LEGGE 7/2000

LEGGE 7/2000

La legge del 17/01/2000, n.7 art.1 definisce l'oro da investimento come; « l'oro in forma di lingotti o placchette di peso accettato dal mercato dell'oro, ma comunque superiore ad 1 grammo, di purezza pari o superiore a 995 millesimi, o le monete d'oro di purezza pari o superiore a 900 millesimi, coniate dopo il 1800, che hanno o hanno avuto corso legale nel Paese di origine ».   Non rientra quindi nella definizione di oro da investimento tutto l'oro da gioielleria, nonché l'oro di tipo industriale.